"L’autore, attraverso un lessico semplice e diretto, ci descrive meticolosamente l’animo dei singoli personaggi e del periodo storico in cui vivono, rendendo al lettore perfettamente chiara e visibile la storia narrata"... Eroica Fenice

...Il romanzo ha uno stile corposo, ricco di dettagli ma comunque piacevole e scorrevole. La narrazione ha un bel ritmo e segue alternativamente i punti di vista dei vari personaggi, scelta che ovviamente ci permette di avere un quadro completo della storia e di diventarne parte. Amo i romanzi storici quindi non ho potuto che apprezzare il fatto che dietro alla storia della famiglia Bondoli ci sia sempre la storia reale, gli eventi principali che hanno segnato l'Italia dal 1900 ad oggi... La Fenice Book

...Il modo di raccontare di Marco Milani è magico, impolverato, soffuso, è come ascoltare la sua voce tenendo gli occhi chiusi e viaggiando in un tempo che non è solo quello fittizio dell’intreccio ma è il mio, il vostro, quello di tutti. Il suo incedere lento e filiforme, capace di adattarsi alle più piccole spigolature, sembra creato apposta per non ferire o tradire la sacralità di quel ricordo... Antonietta Mirra- L'amica dei libri

Continuiamo il nostro viaggio tra i libri questa volta parliamo di "L’inverno del pesco in fiore" di Marco Milani edito da Piemme. Un romanzo che narra di una saga familiare, quella dei Bondoli, tra i personaggi principali vi è Ernesto che dovrebbe ereditare dal patriarca Filiberto, ma per esserne all’altezza secondo il nonno egli dovrebbe maturare e diventare un vero uomo andando in guerra. E così Ernesto nel 1900 si ritrova a Pechino, con solo una foto a ricordagli l’Italia e la sua famiglia. Nonostante al suo ritorno in Italia lo aspetti una congrua eredità lui non rientra dalla Cina, ma ritornerà il suo amico Mario che riconsegnerà la fotografia alla famiglia Bandoli, in questa famiglia Mario troverà l’amore e capirà nonostante segreti e difficoltà da affrontare il perché Ernesto amava tanto la sua fotografia. Un romanzo che sin dalle prime pagine ci riporta alle storie familiari narrate da Marquez con il suo cent’anni di solitudine oppure la Allende con la sua Casa degli Spiriti, bel romanzo scorrevole, e piacevole.  V. Niutta- Il Giornale di Casoria

Dal Blog My Secret Diary, la bellissima recensione su L'Inverno del Pesco in Fiore. Clicca sul logo e leggila.